sabato 13 febbraio 2021

Lettera di un caro amico

 

Ciao Alberto.

E’ un normale, grigio e freddo pomeriggio di metà febbraio; sono in ufficio e ricevo un messaggio di Mario che mi gira l’annuncio fatto da Bluorobica riguardo al futuro impegno nel Lussana. In modo abbastanza distaccato e quasi di fretta, gli rispondo che ne ero già a conoscenza perché tu e Sandra ce ne avevate parlato qualche settimana fa, ma poi mi rimetto a lavorare come niente fosse.

Una volta tornato a casa, apro internet e vado a vedere cosa c’è scritto sul sito del Lussana e nel leggere le vostre righe di commiato, realizzo pian piano, ricordo dopo ricordo, cosa sono stati davvero questi 23 anni di Lussana.

Ho avuto il piacere di esserti vicino in tanti momenti di questi anni:

i primi allenamenti a Dalmine alle 21.30, quando in spogliatoio aspettavamo a cambiarci fino a che non fosse arrivato il sesto (numero minimo per iniziare); la vittoria del campionato di 2° Divisione e l’inizio della cavalcata fino alla C2, quando contavamo gli anni necessari per arrivare in serie A; l’apertura del Forum del Lussana su cui si ritrovavano tutti gli appassionati di basket bergamaschi; le riunioni “fiume” nello studio di tuo padre che terminavano alle 2 di notte per parlare anche solo dei cartellini di Monzio e Permon, o del Mauri Gelfi che non seguiva le direttive di Meneguzzo; i primi giocatori acquistati e le riunioni con Ghidelli per presentare i conti messi nella tabella Pivot di Excel solo qualche ora prima; le feste di Natale e di fine anno con la Lotteria, i Camp estivi, le maglie nuove della Champion più belle di quelle di serie A ma anche la divisa femminile per la quale la Nina è tornata a giocare; il palazzetto pieno di bambini e ragazzi a tifare per Caffi e Bubu, accompagnati dai genitori che tifavano più dei figli; i propositi per la nuova stagione davanti ad uno dei tramonti di Paros; lo spettacolo della FiumarArena, di fronte al quale rimango ancora oggi a bocca aperta, senza mai dimenticare le migliaia di partite (sarebbe bello contarle) fatte giocare ai bambini del Minibasket e ai ragazzi delle Giovanili, il vero segno distintivo di questi 23 anni.

Un vero miracolo per un’Associazione Sportiva non legata ad un quartiere né ad un oratorio, né trainata da squadre seniores di alto livello, nè tantomeno supportata da sponsor o mecenati particolari; è vero, tante persone hanno aiutato il Lussana in tempi e modi diversi, ma sempre e solo perché a trainare tutti e a garantire la continuità organizzativa ed economica c’erano Alberto e Sandra.

Proprio perché ti frequento anche fuori dal basket, penso di essere tra i pochi, forse l’unico, a comprendere cosa hai dovuto mettere in gioco, insieme a Sandra, per raggiungere tutti questi risultati: sto parlando di fatica, sacrificio, sofferenze, delusioni da qualche ragazzo, incazzature con allenatori, mancata riconoscenza e anche peggio da parte di alcuni genitori. Ad un certo punto l’energia è giusto che finisca, e fare un passo indietro è comprensibile e doveroso.

Però Alberto mi permetto di insistere su un punto: tu e Sandra non dovete pensare che sia stato tempo ed energia usata male (a volte, ultimamente, mi pare di cogliere questa sfaccettatura nei vostri toni). Tutto quello che avete fatto in questi anni rimarrà sempre nei ricordi e nelle emozioni vissute da tutti i lussanini e dalle loro famiglie, che sono cresciute al grido “Vai Lussana”, e lo avete fatto sempre a testa alta rispettando gli impegni economici presi con tutti, eventualmente rischiando del proprio.


In questi 23 anni di Lussana è nata, si è formata e cresciuta anche la mia famiglia: io e Checca ci siamo sposati nel settembre del 1998 e fino almeno a 3-4 anni fa, il nostro rapporto prima e poi la vita dei nostri figli ha avuto come teatro principale proprio il mondo del Lussana Basket, senza di esso saremmo sicuramente una famiglia diversa e, ne sono convinto, non certo migliore.

Infine il Lussana Basket ha avuto il suo maggior pregio nel darmi l’occasione di diventarti amico, di conoscerti meglio come persona e di poter apprezzare certe tue doti di sensibilità, generosità e disponibilità verso il prossimo che non sono immediatamente intuibili in un rapporto più superficiale.

Senza il Lussana Basket, oggi saremmo 2 conoscenti appassionati di pallacanestro con in comune qualche campionato vinto alle medie, al liceo e all’Intervites ma senza alle spalle più di 10 anni di tramonti a Paros!!!


Per sempre: VAI LUSSANA !


venerdì 12 febbraio 2021

PASSAGGIO DI TESTIMONE

Con enorme piacere annunciamo che, dopo 23 anni di presidenza della nostra Associazione, a fine stagione vi sarà il primo passaggio di testimone.

Dopo averla fondata nel 1998 e diretta fino ad oggi, abbiamo individuato la persona giusta che senza dubbio saprà guidare la nostra Associazione nel prossimo futuro con il medesimo entusiasmo e con i medesimi valori che ci hanno contraddistinto in tutti questi anni.

La conduzione passerà quindi a Mauro Andreini, già nostro attivo ed entusiasta dirigente durante gli anni di militanza dei suoi due figli Paolo e Gabriele. Nel corso di questi 23 anni nessuno più di Mauro si è contraddistinto per entusiasmo, passione, condivisione di ideali e valori della nostra associazione e per questo riteniamo davvero sia la persona giusta nel momento giusto, tanto più visti i suoi legami con Bluorobica dai quali certamente nasceranno  proficue collaborazioni.

Del resto, inutile negare che dopo 23 anni di impegno incondizionato per la causa "Lussana"  le nostre energie stessero diminuendo. Gli anni spesi per la nostra associazione hanno "segnato" la nostra vita e la nostra famiglia.  Moltissime le soddisfazioni, fantastici i ricordi dei bei momenti regalatici dal Lussana, ma tante anche le energie spese e ora, il passaggio di testimone si rendeva davvero necessario. 

Siamo certi che Mauro saprà fare bene e anche meglio e da parte nostra resteremo sempre disponibili per qualsiasi necessità.

Il Lussana sarà sempre nei nostri cuori e sempre tiferemo per lui.

Per l'ultima volta quindi lasciateci gridare con immutato entusiasmo: 

"Vai Lussanaaaaaa!" 


Sandra Colnago e 

Alberto Fustinoni

domenica 7 febbraio 2021

AUTOCERTIFICAZIONE SETTIMANALE

... AD OGNI PRIMO ALLENAMENTO DELLA SETTIMANA

VA CONSEGNATA ALL'ALLENATORE

L'AUTOCERTIFICAZIONE 

"ANAMNESI SETTIMANALE"

SENZA LA QUALE NON SI PUO' ACCEDERE ALLA PALESTRA.

RIPORTIAMO QUI SOTTO IL MODELLO DA

SCARICARE, STAMPARE, COMPILARE 

E CONSEGNARE ALL'ALLENATORE 

PRIMA DI ENTRARE IN PALESTRA.


BUON ALLENAMENTO A TUTTI!

VAI LUSSANA!!!!!



giovedì 4 febbraio 2021

RIPRESA DI QUASI TUTTI GLI ALLENAMENTI

IN QUESTI GIORNI SONO RIPARTITI 

TUTTI GLI ALLENAMENTI PER I NOSTRI RAGAZZI 

DALLA 1^ SQUADRA ALLA 3^ ELEMENTARE

CON UNA PARTECIPAZIONE QUASI TOTALE DEGLI ISCRITTI

(MANCANO SOLO QUELLI CHE SONO IN LISTA PER LA VISITA MEDICA

ORMAI INDISPENSABILE PER ENTRARE IN PALESTRA)


MANCANO ANCORA I PERMESSI 

PER FAR RIPRENDERE ANCHE

I BAMBINI DI 2^, 1^ ELEMENTARE E MATERNA.


CONFIDIAMO NEI PROSSIMI GIORNI 

DI AVERE BUONE NOTIZIE DA DARE ALLE FAMIGLIE

DI QUESTI NOSTRI PICCOLI ATLETI

E RIVEDERLI CORRERE, SALTARE E DIVERTIRSI

CON L'ISTRUTTORE ALESSIO,

PURE LUI IMPAZIENTE DI RIABBRACCIARLI (CON LA GIUSTA DISTANZA).


INTANTO BUON LAVORO

IN ATTESA DI SAPERE QUANDO E COME

RIPRENDERANNO ANCHE I CAMPIONATI.


RICORDO CHE, AL PRIMO ALLENAMENTO DI OGNI SETTIMANA,

BISOGNA PRESENTARE L'AUTOCERTIFICAZIONE 

"ANAMNESI SETTIMANALE"

SOTTO ALLEGATA (DA SCARICARE, STAMPARE, COMPILARE 

COMPRESA DI FIRMA DI UN GENITORE 

E CONSEGNARLA ALL'ALLENATORE/ISTRUTTORE)


FORZA LUSSANA!!!!


lunedì 1 febbraio 2021



IERI POMERIGGIO DALLE 18:00 ALLE 21:30 
ABBIAMO "TAMPONATO
TUTTI I NOSTRI ATLETI ED ALLENATORI 
COME RICHIESTO DALLA 
FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO.

E' STATA UNA GRANDE SODDISFAZIONE 
VEDERE L'ADESIONE QUASI COMPLETA 
DI TUTTI I RAGAZZI DAL 2010 
FINO ALLA PRIMA SQUADRA. 

SONO STATI FATTI BEN 
65 TAMPONI RAPIDI NASOFARINGEI
SU 71 ISCRITTI AL LUSSANA 
(ALCUNI L'AVEVANO GIA' FATTO).

TUTTI, RAGAZZI ED ALLENATORI, 
SONO RISULTATI NEGATIVI

RINGRAZIAMO LA PAZIENZA DIMOSTRATA 
OLTRE CHE DAGLI ATLETI, 
DAI GENITORI ED ACCOMPAGNATORI 
CHE DILIGENTEMENTE HANNO ASPETTATO 
IL TURNO DEI PROPRI FIGLI.

LA FIP HA CHIESTO QUESTO TAMPONE 
PER RIPRENDERE L'ATTIVITA'
E QUINDI DA OGGI
 LUNED' 1 FEBBRAIO 
TUTTI GLI ATLETI CHE HANNO
VALIDA LA VISITA MEDICA
POSSONO RIPRENDERE GLI ALLENAMENTI 
SECONDO IL PROGRAMMA PUBBLICATO SUL NOSTRO SITO.


ABBIAMO DIMOSTRATO, 
GRAZIE A VOI ATLETI E GENITORI,
CHE SIAMO UNA GRANDE SOCIETA'
E QUESTO CI RENDE ORGOGLIOSI DI VOI!

ADESSO VIA AL LAVORO IN PALESTRA,
RISPETTANDO LE DISPOSIZIONI GOVERNATIVE
SOTTOLINEATE DALLA FIP:
GRADUALITA', DISTANZIAMENTO, DIVERTIMENTO.

GRAZIE ANCORA E VAI LUSSANA!!!!

giovedì 28 gennaio 2021

Carissimi Genitori e Atleti

come già annunciato con il nostro precedente messaggio, da lunedì 1 Febbraio 2012 finalmente riprendiamo con la nostra tanto amata attività sportiva. 

Per farlo, oltre a tutto un protocollo che metteremo in atto per garantire a tutti la massima sicurezza, è necessario effettuare un tampone rapido nasofaringeo. 

La nostra società ha pensato di offrire gratuitamente questo servizio a tutti i suoi associati che da lunedì prossimo potranno così riprendere gli allenamenti. 

Domenica 31 gennaio 2020 partendo dalle ore 18:00 alla Fiumararena un medico farà il tampone a tutti i nostri tesserati dagli Aquilotti (2010) fino alla prima squadra (2002/03). 

Faremo entrare in palestra squadra per squadra partendo dai più piccoli ai più grandi. 

Per accelerare la procedura e poter fare tutti i tamponi in un tempo relativamente breve gli atleti si devono presentare con i documenti allegati (vedi qui di seguito) stampati e compilati in ogni loro parte, per quanto riguarda i dati dell'atleta e/o dell' accompagnatore.

Questo il programma

ore 18:00 gruppo 2010; 

ore 18:20 gruppo 2009; 

ore 18:40 gruppo 2008; 

ore 19:00 gruppo 2007; 

ore 19:20 gruppo 2004/05; 

ore 19:40 gruppo 2002/2003.

Il ritrovo per ogni gruppo è 10 minuti prima dell'orario indicato fuori dal cancello della Fiumararena in via Foro Boario  CON MASCHERINA INDOSSATA CORRETTAMENTE (cioè che copre naso e bocca) e DISTANZIATI DI ALMENO 1 METRO, secondo le normative vigenti. 

Ci teniamo che queste regole siano effettuate con rigore anche per non vanificare lo sforzo organizzativo che stiamo facendo (oltre che tutelare la salute di tutti). 

Al momento del vs turno sarete accompagnati in palestra (come succedeva nell'ultimo periodo di allenamenti) per effettuare il tampone. 

È RICHIESTA MASSIMA PUNTUALITÀ per non rallentare il procedere dei tamponi. 

Se tutto andrà come ci auguriamo, già da lunedì 1 FEBBRAIO riprenderà, con grande soddisfazione ed immensa voglia, il programma allenamenti che vi sarà inviato nei prossimi giorni e che sarà  pubblicato anche sul nostro sito.

Per qualsiasi altra delucidazione non esitate ad interpellare il nostro responsabile Sig. Silvio Devicenzi  349 8775474. 

Vai Lussanaaaa


P.S.

Informiamo che la nostra Associazione non sarà in grado di garantire un secondo appuntamento per effettuare i tamponi. 

Per tale motivo, con nostro dispiacere, per coloro che non potranno presentarsi Domenica 31 gennaio 2021sarà richiesto di attivarsi in modo autonomo per ottenere il tampone e per consegnarci la documentazione al primo allenamento utile.






martedì 26 gennaio 2021


🏀🏀EVVIVA, SI RICOMINCIA🤩🤩


Finalmente la 

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

 ha dato l'OK

Si può tornare in palestra (quasi tutti).

Sarà necessario seguire un rigido protocollo 

(di cui vi daremo dettagli a breve) 

e sarà necessario eseguire un tampone rapido 

per ogni atleta,

 ma il ritorno in palestra è ormai una certezza.

Purtroppo solo per le fasce dei più piccoli 

(2011 e seguenti

non vi è ancora la possibilità 

ma siamo fiduciosi che anche per loro si possa giungere 

a breve ad un "semaforo verde".

Nei prossimi giorni daremo notizie dettagliate 

ma voi tenetevi pronti!

Vai Lussanaaaaaa!

lunedì 18 gennaio 2021

Comunicazione della Presidenza

Gentili Famiglie, cari Atleti e Associati,

ci sembra doveroso a questo punto, dopo aver appreso dell' ultimo DPCM che, come Lombardia, ci confina ancora alla zona rossa e quindi ad un lock down prolungato, fare un punto della situazione della nostra attività.

Come certamente saprete la nostra Associazione da quando è nata, ormai 23 anni fa, si è sempre spesa con entusiasmo nella sua attività di promozione della pallacanestro. In tutti questi anni, oltre ad aver speso tutte le nostre energie per essere vicino ai nostri atleti in tutti i modi possibili che la nostra passione ci suggerisse, la nostra Associazione si è sempre distinta per tante azioni meritevoli come la realizzazione di una palestra confortevole, l'ingaggio di allenatori sempre  seri e qualificati  nonché la puntualità nel rispetto delle scadenze e delle regolarizzazioni degli impegni assunti, senza mai per questo perdere di vista l'importanza del nostro ruolo sociale incentrato sul bene dei ragazzi e sulla solidarietà in generale.

La stagione 2020-21 ancor più degli altri anni ci ha visto impegnati su questo fronte e siamo comunque fieri dei risultati raggiunti. La nostra serietà nell'attrezzarci per le misure anti Covid, non solo adottando tutti i protocolli richiesti ma dotandoci anche di tutti i macchinari e attrezzature necessari a garantire l'igienizzazione degli ambienti e delle attrezzature, ci ha permesso di essere tra le poche associazioni cittadine a dare inizio agli allenamenti (all'interno della nostra meravigliosa palestra FIUMARARENA).

Siamo, quindi, non solo i  primi a capire la drammaticità del momento ma anche a provare amarezza e frustrazione per questa situazione. Siamo infatti ben consapevoli non solo dei ben noti motivi sanitari ed economici che affliggono la nostra nazione ma anche delle gravi difficoltà che questa situazione sta creando ai nostri ragazzi che non sempre vengono, a nostro avviso, sufficientemente presi in considerazione da chi ci governa.

L'equilibrio psicofisico dei nostri ragazzi è troppo importante per essere trattato con norme generiche e poco  comprensibili che sembrano attente solo ai bisogni dei professionisti e, al più, dei ragazzi di interesse nazionale. Tali norme sembrano dettate da una logica tattica mirata solo al successo sportivo valorizzando quindi solo i migliori, anziché una logica mirata al benessere di tutti, come dovrebbe essere a nostro avviso.

Tuttavia, nonostante la nostra amarezza e delusione, altro non possiamo fare se non sperare che presto si possa giungere, confidando magari in una accelerazione delle vaccinazioni, ad una situazione ancorché anormale ma quanto meno sostenibile.

Ci preme qui però, anche, rassicurare le famiglie che, come già in precedenza anticipato, sarà sicuramente nostra premura rimborsare nella giusta misura le stesse per il mancato servizio fornito.

La serietà della nostra Associazione non verrà certa messa in discussione da un virus né tanto meno da una pandemia e questo ci sentiamo di garantirlo.

A fine stagione, quindi, quando sarà finalmente  chiaro cosa ne è stato di questa stagione sportiva, provvederemo a rimborsare le famiglie nella giusta misura tenendo conto delle legittime richieste delle famiglie e di quei costi fissi di base che comunque sono stati sostenuti dalla nostra associazione, il tutto nella più completa trasparenza.

Siamo certi che apprezziate la nostra serietà e ancor più  che condividiate i nostri  ideali che vedono al centro i ragazzi e la loro serenità. 

Confidiamo, con l'aiuto di tutti, che si possa giungere a conclusione nel migliore dei modi e con la massima soddisfazione per tutti.

Nell'augurarci  ancora una volta  che questa situazione possa risolversi il prima possibile ci congediamo da voi con i migliori auguri per questo  anno 2021 da poco cominciato.

 

La Presidenza

giovedì 24 dicembre 2020

 


A TUTTI I NOSTRI ATLETI,
ALLE LORO FAMIGLIE,
AI TECNICI,
AI SIMPATIZZANTI
E AGLI AMANTI DI QUESTO BELLISSIMO SPORT,
NELL'ATTESA DI POTER RITORNARE
A FARE QUELLO CHE PIU' CI PIACE,

I MIGLIORI AUGURI DI UN 
SERENO NATALE 
ED UN 
2021 SVAVILLATE 

Staff Lussana

lunedì 23 novembre 2020

ALLENATI CON... LUCA AMBROSIO

 Iniziamo questa nuova settimana lontani ancora (sfortunatamente) dai campi con un allenamento sul PALLEGGIO!

Protagonista delle dimostrazioni il nostro Luca Ambrosio (U18 2004-05) che ci porta una serie di esercizi da poter fare sia all'aperto che in casa, per la gioia di genitori e vicini!

Gli esercizi si dividono in tre fasce cosi da riuscire ad essere utili per tutte le nostre categorie, dai piccoli del minibasket ai grandi della prima squadra!


FASCIA SEMPLICE



FASCIA MEDIA


FASCIA DIFFICILE



BUON ALLENAMENTO A TUTTI



#vailussanaaa

martedì 17 novembre 2020

L'INTERVISTA DEL CAPITANO (CAPITOLO 2)

 Le domande del capitano:

1. Come stai affrontando il nuovo divieto di allenarsi?

2. Come ti tieni in forma? Ma soprattutto, ti tieni in forma?

3. Cosa ti manca di più nel non poter giocare a basket?  Non vale scrivere il capitano.

4. Anche tu usi qualsiasi cosa come canestro a casa? Specifica cosa usi. 

5. La prima cosa che farai quando torneremo in palestra.


MICHELE LIUT

1. Questo divieto di allenarsi pesa un po' però se è necessario si fa

2. A casa cerco di tenermi in forma uscendo in bici ma non lo faccio ogni giorno

3. Mi mancano i miei compagni perché è divertente avere qualcuno con cui giocare, e poi mi manca Monta. Ah e anche i miei fantastici air ball

4. A casa uso il cesto dei vestiti sporchi per buttarci dentro i calzini e una specie di cestino con dentro un sacco di cavi per lanciare il controller quando capita

5. Appena tornerò in palestra proverò a prendere almeno il ferro


PIETRO VOZZI

1. male, mi manca giocare a pallacanestro

2. vado a correre e mi alleno in videochiamata con un mio amico

3. vedere gli amici dal vivo, e fare due tiri con una palla vera

4. uso il cesto dei vestiti e cerco di segnare con le magliette o qualunque cosa trovo in giro 

5. schiacciare sui canestri bassi


ANDREA DI LEO

1. sono molto dispiaciuto e mi manca molto il gruppo degli amici e le indicazioni quotidiane del "maestro"

2. vado a correre con mio padre e faccio potenziamento muscolare con panca, bilancere, manubri, elastico e corpo libero

3. mi manca la sana abitudine degli allenamenti e lo stare con voi facendo quello che mi piace

4. foto di un leggendario canestrino che dura da anni!

5. Sfide di triple con Luca per vedere chi è diventato più scamorza


GIORGIO LORENZI

1. cerco di uscire il più possibile, soprattutto in bici

2. non mi tengo in forma ahaha.... Faccio dei giri in bici fino in città alta 2/3 volte a settimana, niente di più

4. si tiro i fazzoletti nel water

3. Stare con la squadra e vivere l'atmosfera della partita

5. Credo che farò un tiro da tre


GIUSEPPE BARUFFI

1. sono molto triste di non potermi allenare perché dopo un anno di stop avevo molta voglia di ricominciare.                     

2. Mi tengo in forma andando a correre tre volte a settimana.    

3. La cosa che mi manca principalmente sono i compagni dato che quando sono con loro mi diverto molto. 

4. Si, in camera mia utilizzo il cesto della biancheria sporca come canestro.                             

5. Impegnarmi al massimo per migliorare e soprattutto per aiutare la mia squadra.

lunedì 9 novembre 2020

L'INTERVISTA DEL CAPITANO

 Apriamo questa nuova rubrica dove il capitano di ogni squadra intervisterà i compagni in maniera seria (e non)... 

Primo della lista il capitano della nostra squadra U18 2004/2005 Francesco Caporizzi, esempio per tutti sia dentro che fuori dal campo, che ha pensato a delle domande per i suoi compagni

                                                   (Classico esemplare di "capitano fluttuante")


Le domande del capitano:

1. Come stai affrontando il nuovo divieto di allenarsi?

2. Come ti tieni in forma? Ma soprattutto, ti tieni in forma?

3. Cosa ti manca di più nel non poter giocare a basket?  Non vale scrivere il capitano.

4. Anche tu usi qualsiasi cosa come canestro a casa? Specifica cosa usi. 

5. La prima cosa che farai quando torneremo in palestra.



ecco le prime risposte dei compagni!


PIETRO MARIOTTI

1 abbastanza male, però è uno stimolo per fare nuove cose nelle quali buttare le energie.

2 ho iniziato quasi subito a fare degli esercizi seguendo una sorta di circuito inventati da me con esercizi base

3 sfogarmi e per staccare un po divertendo i con i miei compagni

4 si, il canestrino che ho sul letto

5 saluterò il capitano


GIANCARLO VISCUSO

Le domande del capitano:

1. Mi alleno a casa

2. Faccio allenamenti a corpo libero e non.

3. Il potersi sfogare.

4. Uso il canestrino tipo vinsanity

5. Appendersi al ferro, non ci crede nessuno.


NICOLÒ FALETTI

1. sono molto triste propio perché avevo appena iniziato e volevo migliorare

2. vado a correre 2 o 3 volte alla settimana e cerco di fare un giorno sì e uno no palestra a casa 

3. giocare a basket, mi ero appassionato molto e volevo migliorare in tutti i modi ma il COVID non me lo ha permesso

4. diciamo che tiro e palleggio un po’ ovunque a casa

5. tutto ciò che sarà necessario per migliorare


FEDERICO MANGILI

1. Dopo il divieto di allenarsi, mi sono subito attivato e, anche se la stagione non è delle migliori, sono andato molto spesso in MTB facendo 100km a settimana.

2. certo che mi tengo in forma. Oltre alla bici a casa nel corsello del garage ho anche un canestro con il quale mi alleno, soprattutto in tiro.

Prima del lockdown persino il capitano ne ha usufruito.

3. Del basket mi manca di più la mancata cadenza settimanale dettata dagli allenamenti e la possibilità di staccare dalla scuola anche se solo per 1.30 h

4. io per fortuna non devo improvvisare un canestro di fortuna perché ne ho uno regolamentare.

5. non ho idea di cosa farò quando tornerò di preciso ma penso di fare una gara di tiri ad metà campo con Andrea


LUCA AMBROSIO

1. Non troppo bene, ma almeno ho il canestro e posso giocare

2. Mi tengo in forma andando un po' in bici, un po' gioco a basket e poi uso le schede di quest'estate

3. Beh oltre al capitano direi i compagni, gli allenatori, e giocare in sé 

4. Certo, uso il cassetto delle calze, il cestino, un po' di tutto in realtà

5. Probabilmente tirerò e sbaglierò


ANDREA DEL BELLO

1.devo dire che un po’ mi manca, per compensare faccio un po’ di palestra

2. vado in palestra 4 volte a settimana per un oretta, poi dipende dal giorno, però si direi che mi tengo in forma

3. il vicecapitano 

4. pensavo di rispondere di non stare usando niente, ma, il cestino in cui butto fazzoletti e tappi di bottiglia dal letto perché non ho voglia di alzarmi potrebbe essere l’esempio giusto

5. penso venire ad allenamento, e poi schiattare quando iniziamo a correre perché a casa non mi alleno sulla resistenza



A presto per la prossima ondata di risposte all'INTERVISTA DEL CAPITANO



#vailussanaaa

mercoledì 28 ottobre 2020

SOSPENSIONE ALLENAMENTI

OGGI E' STATA PUBBLICATA 
UNA NOTA ESPLICATIVA DA PARTE DEL 
COMITATO REGIONALE LOMBARDO
RIGUARDO LE RESTRIZIONI
CONTENUTE NELL'ULTIMO DPCM.
SONO CONSENTITE SOLO LE ATTIVITA' ALL'APERTO
E NON CONSENTITE QUELLE AL CHIUSO.

CON GRANDE DISPIACERE 
DOBBIAMO SOSPENDERE OGNI ATTIVITA' 
FINO A DATA DA DESTINARSI.

ATTENDIAMO LE PROSSIME SETTIMANE
PER CAPIRE COME POTRA' PROCEDERE L'ATTIVITA'
DOPODICHE' SARANNO VALUTATE 
LE POSSIBILI SOLUZIONI DA ADOTTARE.
GRAZIE PER LA COMPRENSIONE.

F. LUSSANA

lunedì 26 ottobre 2020

SOSPENSIONE ATTIVITA' PER QUALCHE GIORNO


IN ATTESA DI AVERE NOTIZIE CERTE
SULLA POSSIBILITA' DI POTER EFFETTUARE IN SICUREZZA
GLI ALLENAMENTI IN TUTTE LE NOSTRE CATEGORIE,
SONO SOSPESE 
TUTTE LE ATTIVITA' PER I PROSSIMI DUE GIORNI

LUNEDI' 26 E MARTEDI' 27 OTTOBRE.

APPENA LE DISPOSIZIONI DELLA 
REGIONE LOMBARDIA
DARANNO IL LORO ASSENSO
VI COMUNICHEREMO LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI.

TENIAMO DURO!

F. LUSSANA


 

mercoledì 21 ottobre 2020

SI RIPRENDE!

SARA' LA VOLTA BUONA?


 E' DURATO NEMMENO 24 ORE IL LOCKDOWN CESTISTICO LOMBARDO!
INUTILE COMMENTARLO PERCHE' 
E' MOLTO PIU' GRANDE LA SODDISFAZIONE
DI RIPRENDERE L'ATTIVITA' CHE
CERCARE DI CAPIRE LE MOTIVAZIONI DI QUESTO BREVE STOP.


 ESULTIAMO E RITORNIAMO IN PALESTRA
CON TUTTI GLI ACCORGIMENTI 
(MASCHERINE, PALLONI SANIFICATI, DISTANZIAMENTO, ECC.)
E LE ATTENZIONI CHE ABBIAMO SEMPRE USATO 
FIN DALL'INIZIO DI QUESTO STRANO PERIODO.

BUON LAVORO A TUTTI I NOSTRI RAGAZZI 
ED AGLI ALLENATORI
CHE SI RIPRENDERANNO CURA DEI PROPRI GRUPPI!



VAI LUSSANA!

CI SCOPPIA LA TESTA!



SIAMO ALL'ENNESIMA COMUNICAZIONE CHE RIGUARDA 
GLI SPORT DI CONTATTO.
LA REGIONE LOMBARDIA HA VIETATO QUALSIASI FORMA DI ALLENAMENTO, 
ANCHE INDIVIDUALE E DISTANZIATO, 
PER I SETTORI GIOVANILI ED IL MINIBASKET
FINO A NUOVA COMUNICAZIONE.

SIAMO COSTRETTI A SOSPENDERE LA NOSTRA ATTIVITA' IN PALESTRA
NONOSTANTE TUTTE LE ATTENZIONI,
CHE I NOSTRI TESSERATI CONOSCONO,
CHE ABBIAMO MESSO IN QUESTI GIORNI DI OTTOBRE.

CI MUNIAMO DI SACROSANTA PAZIENZA
ED ATTENDIAMO LA COMUNICAZIONE CHE CI PERMETTERA'
DI RIPRENDERE GLI ALLENAMENTI.

DAI, NOTER AN MOLA MIA! 

MAI COME ADESSO ... FORZA LUSSANA!

sabato 17 ottobre 2020


PURTROPPO LA REGIONE LOMBARDIA HA DECISO DI FERMARE GLI SPORT DI SQUADRA E QUINDI ANCHE IL NOSTRO BELLISSIMO SPORT
FINO AL 6 NOVEMBRE 2020. 
SIAMO ALLIBITI PER QUESTA DECISIONE 
MA LE REGOLE, PER QUANTO SIANO A VOLTE INCOMPRENSIBILI, VANNO RISPETTATE. 
E PENSARE CHE ERAVAMO ORMAI RASSEGNATI A COMPILARE 
AUTOCERTIFICAZIONI DI ANAMNESI, 
TENERE LE MASCHERINE FINO ALL'ULTIMO PASSO PRIMA DI ENTRARE IN PALESTRA,
SANIFICARE LE SCARPE PRIMA DI CAMMINARE SUL PARQUET,
USARE IL GEL SULLE MANI PRIMA DI TOCCARE I PALLONI
A LORO VOLTA GIA' SANIFICATI IN PRECEDENZA,
 SANIFICARE AMBIENTI ENORMI COME LA NOSTRA FIUMARARENA,
NON USARE GLI SPOGLIATOI PER NON AUMENTARE LE POSSIBILITA' DI CONTAGIO. 
INSOMMA ABBIAMO FATTO TUTTO E BENE ED AVREMMO FATTO ANCHE DI PIU' 
PUR DI NON FERMARCI DI NUOVO. 
L'IMPEGNO DELLE FAMIGLIE, DEI RAGAZZI E NOSTRO
DOVEVA ESSERE PRESO IN MAGGIOR CONSIDERAZIONE. 

CHE DELUSIONE QUESTI GOVERNANTI!

MA NOI NON MOLLEREMO MAI!

A BERGAMO SI STANNO MUOVENDO I RESPONSABILI DEI VARI SPORT DI SQUADRA 
PER MANDARE UNA RICHIESTA ALLA REGIONE LOMBARDIA 
PER RIATTIVARE IL PROTOCOLLO DI LUGLIO
CHE PERMETTEVA GLI ALLENAMENTI INDIVIDUALI DISTANZIATI
PER 8 ATLETI PIU' GLI ALLENATORI. 

SE CI SARANNO NOVITA' PRIMA DEL 6 NOVEMBRE
VI INFORMEREMO!

LUSSANA BASKET BERGAMO

giovedì 8 ottobre 2020

CORSI 2020/2021

 Continuano anche per il mese di OTTOBRE le PROVE GRATUITE per i corsi Minibasket!

Non esitare a contattarci...

Qui sotto tutti gli orari dei nostri allenamenti

sabato 5 settembre 2020

MODULI UTILI DA SCARICARE


ATTENZIONE!


L'emergenza Covid-19 ci impone di cambiare le nostre abitudini. Per la salvaguardia della salute di atleti e collaboratori Vi invitiamo a rispettare la procedura per accedere agli impianti di allenamento

Per l'inizio delle attività, sarà OBBLIGATORIO consegnare all'entrata dell'impianto, l'AUTOCERTIFICAZIONE PRIMA ANAMNESI, senza la quale NON SI POTRÁ ACCEDERE ALL'IMPIANTO. Questa autocertificazione attesta l'anamnesi dei 14 giorni precedenti al primo allenamento.

- AUTOCERTIFICAZIONE PRIMA ANAMNESI 

http://www.fip.it/public/autocertificazione%20covid%20competizioni%20dilettanti_.pdf

Ogni settimana successiva, al primo allenamento della settimana sarà OBBLIGATORIO consegnare all'entrata dell'impianto, l'AUTOCERTIFICAZIONE ANAMNESI SETTIMANALE, senza la quale NON SI POTRA' ACCEDERE ALL'IMPIANTO. Questa autocertificazione attesta l'anamnesi della settimana precedente.

- AUTOCERTIFICAZIONE ANAMNESI SETTIMANALE

http://www.fip.it/public/att00007%20(1)_.pdf


PROCEDURA PER ENTRARE IN PALESTRA

Inoltre Vi invitiamo a seguire le seguenti regole:

- fino all'ingresso della palestra (quindi anche attraversando il cortile) è obbligatorio indossare la mascherina.

- si raccomanda di arrivare in palestra con indossati gli indumenti di allenamento o di gioco (non abbiamo l'autorizzazione all'uso degli spogliatoi, l'alternativa è cambiarsi gli indumenti sulla scala)

- le scarpe vanno cambiate sulla scala d'ingresso e, le nuove scarpe indossate, sanificate sul tappeto posto alla fine della scala

- saranno usati i nostri palloni che verranno sanificati ad ogni allenamento

Alla fine dell'allenamento:

- indossare le scarpe da usare all'esterno, prima di uscire dalla palestra

- uscire usando la scala d'emergenza (porta antincendio) con mascherina indossata avendo cura di non camminare sul campo di gioco

- i genitori/accompagnatori devono attendere fuori dal cancello d'ingresso

Chiediamo massima attenzione e precisione in un momento cosi complicato come la ripresa delle attività

La documentazione sarà mantenuta agli atti della società nel rispetto delle normativa vigente in materia di privacy 


VISITA DI IDONEITA' SPORTIVA AGONISTICA

Il nostro Centro Medico di riferimento Athaena di via Pietro Ronconi 3 in Bergamo, a cui il Lussana Basket si appoggia per la Visita Medica, comunica che:

- bisogna prenotarsi chiamando il numero 035/258888

- farlo per tempo (non aspettare la scadenza)

- può essere effettuata 30 giorni prima della scadenza 

- si devono portare i seguenti documenti:

1- AUTOCERTEIFICAZIONE DELL'ANAMNESI DELL'ATLETA

http://www.centroathaena.com/moduli/scheda_anamnesi.pdf

2- AUTOCERTIFICAZIONE COVID-19

http://www.centroathaena.com/moduli/covid_19.pdf

3- RICHIESTA VISITA MEDICA (*)

http://www.centroathaena.com/moduli/modulo_richiesta_visita_agonistica.pdf

(*) questo modulo va scaricato, compilato e, prima di presentarlo all'atto della Visita Medica insieme agli altri moduli, portato in palestra per la firma e il timbro della società, che per legge deve essere in originale 

Una volta fatta la Visita Medica vengono rilasciate due copie; la "Copia per l'atleta" va trattenuta e custodita per la Visita Medica dell'anno successivo e la "Copia per la Società" consegnata all'allenatore per l'archiviazione presso la Società.

N.B.: Si ricorda che questo documento (Copia per l'Atleta) è di estrema importanza per la vita di ogni atleta e va custodito con cura per essere esibito ad ogni attività sportiva (anche scolastica).

Grazie in anticipo!

venerdì 21 agosto 2020

RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI

  

 Dopo un periodo decisamente complicato proviamo a tornare alla "normalità" con i nostri allenamenti.


Per tutto il Minibasket l'inizio è fissato per 

LUNEDI 14 SETTEMBRE


Per quanto riguarda ESORDIENTI, U13, U14, U18 l'inizio delle attività è fissato per

LUNEDI 31 AGOSTO


Per la prima settimana di allenamenti alla Fiumararena gli orari saranno i seguenti:

LUNEDI - MARTEDI - GIOVEDI - VENERDI

2009           16:30/18:00

2004/3/2     18:00/19:30

2008/7        19:30/21:00


Tutti gli allenamenti verranno effettuati rispettando le normative governative, utilizzando del materiale Lussana Basket che verrà sanificato ad ogni allenamento.



Per qualsiasi informazione contattare

Silvio 3498775474

Luca 3335891621

domenica 5 luglio 2020

RIPRENDE L'ATTIVITA' ALLA FIUMARARENA

Dopo mesi di stop per il coronavirus siamo partiti alla GRANDE!
L'assenza di partite, allenamenti e gioco ci ha dato una grande carica e voglia di avere in mano quel pallone tanto agognato.
Da LUNEDI' 6 LUGLIO i nostri ragazzi riprendono ad allenarsi alla FIUMARARENA, anche se individualmente per rispettare in maniera rigorosa il protocollo della Federazione Italiana Pallacanestro, in gruppi da 12 per volta in base all'età sotto la guida attenta dei nostri allenatori Luca, GianFranco e Silvio.
L'idea di riprendere a LUGLIO è stata accolta con tanto entusiasmo da tutti i ragazzi e non di meno dai loro istruttori. Nonostante le giornate molto calde (ma la nostra palestra semi interrata e ventilata ha una temperatura sopportabile per non dire gradevole) tutti i nostri atleti rimasti a casa hanno la possibilità di ritrovare i propri compagni di squadra, visti nei mesi passati solo via web con le video chiamate organizzate dalla Società, e potersi cimentare nei fondamentali guidati dagli allenatori ma anche sfidarsi con gare di tiro e palleggio nei 6 canestri della FIUMARARENA. 
La Società in questi giorni si è data da fare con grande energia per far trovare la palestra a norma sia per quanto riguarda la pulizia che la sanificazione di tutti gli attrezzi a disposizione secondo le rigide norme del protocollo sanitario governativo. Inoltre saranno messi a disposizioni prodotti per la sanificazione dei palloni che i ragazzi si porteranno da casa rendendo quindi sicure tutte le azioni di gioco con passaggi che si effettueranno. Purtroppo non sono ancora ammessi i contatti e quindi gli 1 contro 1 ed il gioco di squadra, ma non disperiamo nelle prossime disposizioni che verranno emanate.
Sarà un'estate di TUTTO-BASKET anche in preparazione della ripresa degli allenamenti di settembre che ci vedrà protagonisti ancora e più che mai dello sport più bello del mondo!

VAI LUSSANA!

martedì 30 giugno 2020

LETTERA DEL PRESIDENTE A TUTTE LE FAMIGLIE DEGLI ATLETI LUSSANA

Cari genitori,
a meno di una settimana da quella che sarebbe stata la naturale interruzione della nostra stagione sportiva vi scriviamo per fare il punto della situazione.
L’emergenza COVID ha preso tutti senza preavviso creando dolore, disperazione e nel migliore dei casi grandi disagi a tutti. Ognuno di noi sa di cosa stiamo parlando, purtroppo…
La nostra Associazione ha comunque cercato di reagire sin da subito cercando di mantenere un contatto con i nostri atleti, grandi e piccoli  mediante degli allenamenti on line attraverso dei webinair tenuti dai nostri allenatori. L’iniziativa è stata molto apprezzata anche se con tutti i possibili limiti che essa poteva avere trattandosi di attività sportiva. 
Ora, proprio in questi giorni, stiamo cercando di capire se sarà possibile ripartire in sicurezza già dai primi di settembre e in tal caso  è nostra intenzione  prevedere un programma di attività sportive ma anche ludiche per il mese di luglio in modo da poter tenere impegnati i nostri atleti anche durante la prima parte dell’estate. 
A tale scopo attendiamo direttive dal Governo e dalla Federazione di appartenenza per poter farvi una proposta concreta.
In queste settimane abbiamo ricevuto alcune richieste dalle famiglie di rimborso parziale della quota pagata. Purtroppo ciò non è possibile;  il costo del corso, infatti, viene determinato all'inizio dell’anno sulla base delle spese che in parte sono sostenute durante il corso dello stesso (costo delle palestre e degli istruttori e allenatori) ma che in parte sono già integralmente corrisposte all'inizio dell’anno (affiliazioni, tesseramenti, assicurazioni, adempimenti fiscali, acquisto materiali, ecc.). Abbiamo scelto come Associazione di suddividere il costo complessivo in due rate per fare in modo che la spesa per le famiglie fosse frazionata durante l’anno, e non integralmente corrisposta all'inizio dello stesso.
Ora, alla luce di quanto esposto sopra, ci è difficile prevedere un rimborso monetario ma confidiamo che una possibile ripresa dell’attività durante il mese di luglio (fermo restando all'autorizzazione della Presidenza dell'Istituto Lussana e della Provincia) possa essere da voi apprezzata e soprattutto sfruttata proponendola ai vostri figli che immaginiamo non vedano l’ora di ritornare a “giocare” a basket.
Ovviamente vorremmo fare molto di più, in questa situazione che è di difficoltà per tutti, difficoltà non solo emotiva e per alcuni anche economica.
Qualora la ripresa per i mesi estivi non fosse consentita la nostra Associazione prevedrà un rimborso sottoforma di voucher da scontare sull’iscrizione alla prossima stagione sportiva.
Stiamo ipotizzando proprio in questi giorni come quantificare questo tipo di rimborso e ve ne daremo comunicazione prima possibile.
Sarà possibile, per chi volesse, con spirito di piena liberalità, non utilizzare il voucher lasciando tale quota in Associazione.
La nostra volontà, ma ancor prima la voglia e la passione di tutti i nostri istruttori e allenatori è quella di poter  ricominciare al più presto; questa si scontra però con un quadro sanitario, in primo luogo, ma anche normativo tutt' altro che limpido.
Vi terremo comunque informati sulle eventuali iniziative che sarà possibile, speriamo, intraprendere durante il periodo estivo.
Speriamo di avervi fatto comprendere le nostre motivazioni, pur essendo ragionevole che possano non essere condivise da tutti e restiamo ovviamente a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Porgiamo a tutti i nostri più cordiali saluti.

Il Presidente
A.S.Dil. F. Lussana

domenica 21 giugno 2020



BUONGIORNO

DOPO MESI DI STOP PER TUTTE LE ATTIVITA' SPORTIVE DOVUTE ALL'EMERGENZA CORONAVIRUS, SEMBRA CHE SIANO IN PROCINTO DI DARE IL VIA A TUTTI GLI SPORT DI SQUADRA CHE USANO SPAZI AL COPERTO.

A GIORNI IL GOVERNO DIRAMERA' IL PROTOCOLLO PER PERMETTERE L'USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI PER GLI SPORT DI SQUADRA COME IL NOSTRO.

IL LUSSANA E' PRONTO!

DAL MESE DI LUGLIO RICOMINCERANNO GLI ALLENAMENTI ALLA FIUMARARENA (INACCESSIBILE A CAUSA DEGLI ESAMI DI MATURITA' DEL LICEO STESSO).

GLI ALLENATORI HANNO IL COMPITO DI AVVISARE I RAGAZZI DELLE PROPRIE SQUADRE SUL PROGRAMMA (GIORNI, ORARI E LUOGO) DEGLI ALLENAMENTI DEL MESE DI LUGLIO.

APPENA AVREMO LA SICUREZZA, COMUNICHEREMO LA DATA DI RIPRESA DELLE ATTIVITA' PER LA STAGIONE 2020/21.

CORDIALI SALUTI

A.S. DIL. F. LUSSANA

mercoledì 22 aprile 2020

Video Contest: IL PERCORSO PIÙ STRANO

Altro contest e altri video in arrivo! Argomento della settimana: 
IL PERCORSO PIÙ STRANO

Tra genitori che inseguono i figli, aiuti da parte dei fratelli maggiori, video che fanno riflettere, infortuni... questo è il risultato finale!

Qui sotto il link per accedere al video su Facebook